Stress ossidativo

Ultime novità in Prodotti Gianni
dic19Natale 2017: auguri da Abcam

A seasonal message from Alan Hirzel, Abcam CEO
Leggi l'articolo ...


nov17C-Solder: la lega per una saldatura perfetta!

Ora nella gamma Goodfellow è disponibile C-Solder. Le leghe C-Solder consentono un maggiore cont...
Leggi l'articolo ...


Altre novità
KITs Ossido Nitrico

Metodo enzimatico Nitrate Reductase

Codice OX22110 - Nitric Oxide Assay (enzymatic)

Il kit fornisce reagenti per la determinazione dei nitriti come indicatore di produzione di ossido nitrico in campioni biologici. l'NO è rapidamente convertito a nitrito e nitrato in soluzione acquose ossigenate. Utilizzando il reagente di Greiss (reagente colorimetrico) per la determinazione dei nitriti, è comune utilizzare una riduzione chimica o enzimatica per convertire tutti i nitrati in nitriti e misurare poi i nitriti totali come indicatore di produzione di NO. Questo kit è basato su una riduzione enzimatica:

Nitrati -----Nitrate Reductase------NitritiNitrati -----Cadmio------Nitriti

Una analisi spettrofotometrica dei nitriti utilizzando il reagente di greiss completa la procedura.

Glutatione cellulare

Il glutatione perossidasi cellulare o c-GPx, EC 1.11.1.9 è un membro della famiglia degli enzimi GPx la cui funzione è la detossificazione dei perossidi all'interno della cellula.
Dato che i perossidi possono decomporre in fome radicali altamente reattive,gli enzimi GPx sono essenziali per la difesa dai danni dei radicali liberi e in particolare per la perossidazione lipidica. Gli enzimi GPx catalizzano la riduzione del perossido di idrogeno H2O2 ad acqua e quella dei perossidi organici (R-O-O-H) ai corrispondenti alcooli stabili (R-O-H) usando il Glutatione come fonte di equivalenti.

Con l'eccezione del GPx fosfolipide-idrossilipide che è un monomero, tutti gli altri sono composti da 4 unità identiche (monomer Mr 22-23 kDa). Ogni sub-unità contiene una molecola di Seleno-Cisteina; questa molecola sembra partecipare attivamente nella donazione di elettroni al substrato, ossidandosi. L'enzima usa poi il Glutatione come donatore di elettroni per rigenerare il sito attivo (Seleno-Cisteina)

Gli enzimi GPx accettano una grande varietà di substrati, non solamente il glutatione, anche se quest'ultimo è di gran lunga il preferito (a parte che per phospholipid hydroperoxide GPx e forse per pl·GPx) Phospholipid-hydroperoxide GPx (Mr 19 kDa) è l'unico enzima con una attività significativa sui fosfolipidi esterificati e sul colesterolo di membrana

Protocollo, prezzi e caratteristiche: Codice 21017